Italian English French German Portuguese Russian Spanish

Una città deve migliorare la sua efficienza e sostenibilità grazie alle tecnologie prodotte ad hoc per questo scopo. Quindi oggi, per progettare città più intelligenti, dobbiamo dare molta importanza alle esigenze del cittadino moderno.

L'Open Geospatial Consortium (OGC), in collaborazione con la direzione scientifica e tecnologica del Department of Homeland Security degli Stati Uniti e la città di St Louis, Missouri, ha lanciato un progetto pilota per le smart city di integrazione tecnologica per la sicurezza dei cittadini.

Un bando del Comune di Milano e promosso da FabriQ, l'incubatore di innovazione sociale, co-finanzia fino a 45.000 euro progetti innovativi che guardino, tra l'altro, anche a Smart City e Manifattura Digitale.

Sono arrivati da 19 paesi di 4 continenti i 30 ricercatori delle città del futuro per frequentare una scuola internazionale estiva sul tema delle città intelligenti, che si terrà al Gran Sasso Science Institute (GSSI) dal 22 al 28 luglio. Studieranno come trasformare in realtà l’idea di smart city: una città efficiente, verde, aperta all’innovazione e alla partecipazione, che attrae talenti, crea lavoro e produce benessere.

Progettare una città del futuro intelligente, integrata e interconnessa. Il  12 luglio è partita l'iniziativa "Smart City: mobility & transportation of tomorrow", una call for ideas dedicata alle startup che mette al centro il concetto di mobilità intelligente e sostenibile.