Italian English French German Portuguese Russian Spanish

Rivoluzione per il mapping indoor

Rate this item
(0 votes)

Fino a oggi la complessità maggiore della consultazione di un itinerario indoor era lo spostamento attraverso i piani di edifici diversi e quindi la necessità di una rappresentazione 3D di tipo x-ray (vedere attraverso gli edifici). Una difficoltà che in questi anni si è affiancata di pari passo alla crescente necessità di strumenti che permettessero il mapping indoor per creare i dati della rete pedonale, aggiornare e gestire anche in modalità automatica le informazioni relative agli oggetti (es. un box informativo itinerante), consultare mappe 3D degli edifici e calcolare il percorso multimodale e multipiano.

Difficoltà finalmente superate dalla nuova soluzione messa in campo da Esri, ArcGIS Indoors,  che va ben oltre il mapping interno, grazie alla possibilità di intervenire efficacemente sul controllo degli accessi, la sicurezza degli edifici, la gestione del personale, l’asset management, la manutenzione impianti (e questo solo per fare alcuni esempi) fornendo una visione completa dei servizi degli edifici al fine di aumentare l’efficienza le operazioni relative a manutenzioni, pulizie, sicurezza, ecc. Il sistema è integrabile con altri sistemi di calcolo percorso e permette di utilizzare sia planimetrie CAD sia modelli BIM per l’acquisizione delle informazioni relative agli edifici.

Inoltre, questa soluzione permette agli utenti, che siano clienti o dipendenti, una serie di servizi a valore aggiunto che vanno dalla possibilità di essere guidati fino alla sala riunione o fino al gate aeroportuale o addirittura fino alla scrivania del proprio ospite, alla possibilità di segnalare qualsiasi problema o malfunzionamento, oppure in caso di incendio di avere il proprio piano personalizzato di evacuazione dall’edificio.

Con ArcGIS Indoors, l’utente avrà la stessa esperienza del posizionamento outdoors a cui è abituato e potrà individuare in Real Time dati di posizione analitici e servizi di tracking all’interno dell’edificio.

Inoltre, la soluzione rende facilmente tracciabili gli operatori, il personale della manutenzione e dell’assistenza, il personale che si occupa di sicurezza, i dipendenti e i visitatori.

 

URL breve di questo articolo: http://bit.ly/2ZJYbKS

Last modified on Tuesday, 25 June 2019 13:44
Login to post comments