Italian English French German Portuguese Russian Spanish

Al via la consultazione pubblica sui profili professionali delle nuove tecnologie legati alle tematiche dell’informazione geografica. L’Ente italiano di Normazione UNI ha promosso la consultazione pubblica sul progetto normativo "Attività professionali non regolamentate - Profili professionali per l’ICT - Parte 5: Profili professionali relativi all’informazione geografica".

Oggi è possibile disporre in modo gratuito di una formidabile fonte informativa per attivare processi di monitoraggio continuativo del territorio. Copernicus Made Simple è la formula perfetta per imparare a gestire i dati e le mappe tematiche messe a disposizione dal programma europeo Copernicus. 

Friday, 17 November 2017 15:15

Il GeoXperience Magazine n.14 è on-line

In questo numero: Dati satellitari Open e gratuiti. Monitoraggio e reporting del consumo di suolo e delle acque marino-costiere. Rheticus®: monitoraggio continuo delle infrastrutture e delle reti idriche; Prevenire i crimini ambientali e controllare le aree incendiate. Agricoltura & satelliti, un futuro ricco di opportunità. Il free magazine di Planetek Italia si può leggere gratuitamente on-line e scaricare in formato pdf.

Sunday, 05 November 2017 15:17

Satelliti & Agricoltura

Il Workshop Satelliti & Agricoltura tra innovazione e sostenibilità si è svolto a Minervino Murge, presso la tenuta Bocca di Lupo dell’azienda agricola Tormaresca. L’obiettivo è stato mostrare le tecnologie a supporto del comparto agricolo e, in particolare, vitivinicolo.

Come utilizzare concretamente i dati satellitari gratuiti Copernicus Sentinel per la gestione e l’operatività nei servizi di ingegneria, nel monitoraggio delle infrastrutture o nel comparto agricolo? Sono aperte le registrazioni alla due giorni pugliese, workshop e corso, del 25 e 26 ottobre, organizzata da Planetek Italia, OpenGeoData Italia, LandCity.it, l’azienda vinicola Tormaresca, gli ordini degli ingegneri e dei geologi di Puglia e il DTA, distretto aerospaziale pugliese. La partecipazione è gratuita, previa registrazione.

Published in Archivio news