Italian English French German Portuguese Russian Spanish

I vantaggi del Building Information Modeling, ossia metodo di lavoro basato su modelli di informazione tridimensionali per la progettazione di edifici e infrastrutture, sono ormai tangibili anche per le attività di restauro del patrimonio storico culturale italiano. 

Dario Flaccovio Editore ha recentemente pubblicato una guida pratica alla progettazione integrata dal titolo “BIM e project management” scritta da Andrea Ferrara e Eva Feligioni.

Al SAIE 2016 (Bologna 19-22 ottobre) un'area del padiglione 25 sarà dedicata alla filiera necessaria alla realizzazione di prodotti tridimensionali in ambiente BIM partendo da dati rilevati di tipo geometrico e le relative informazioni associate.

Nell'ambito della XII edizione di LuBeC, l'incontro internazionale sull'innovazione della filiera della cultura dedicata allo sviluppo del sistema pubblico e privato di settore, che si terrà a Lucca il 13 e 14 ottobre 2016, ed in collaborazione con l’Ordine degli Architetti, Paesaggisti, Pianificatori e Conservatori della Provincia di Lucca, si terrà il seminario "il BIM per l'edilizia storica, dalle 14.30 alle 17.30 del 13 ottobre 2016. 

Il seminario sarà dedicato al BIM quale fattore competitivo e di innovazione per le imprese di costruzione.