Italian English French German Portuguese Russian Spanish

YAPE - il robot postino va in Giappone

Rate this item
(0 votes)

Il mercato delle consegne a domicilio dovrebbe raggiungere 45 miliardi di consegne entro il 2020, con capacità di servizio completo in grado di supportare i servizi diretti ai consumatori e ai servizi peer-to-peer. Per ottimizzare costi e tempi di consegna si cerca di automatizzare soprattutto il sistema di consegna dell'utimo miglio con droni e robot. Una affermata azienda italiana, la e-Novia, ha messo a punto  YAPE, un robot a guida automatica per la consegna dell'ultimo miglio in grado di trasportare alimenti e merci in tempi brevissimi e a costi contenuti, evitando allo stesso tempo il traffico e producendo emissioni zero.

Il piccolo robot si muove su due ruote autobilanciate in ambienti urbani anche vecchi e complessi, su qualsiasi tipo di superficie stradale, ed anche all'interno di edifici.

Il sistema ha una vasta gamma di potenziali applicazioni per la distribuzione di cibo, vendita al dettaglio, e-Commerce, servizi postali, operatori logistici e aziende emergenti di consegna a domicilio e imprenditori.

YAPE ha superato con successo la prova 5G in Italia in partnership con Vodafone, ed è stato testato su strada nel nord Italia, per conto di Esselunga e Poste Italiane. Sono state annunciate partnership commerciali in Europa e negli Stati Uniti. Ma YAPE è stato testato anche in Giappone. Il 31 gennaio il sistema di consegna self-driving creato in e-Novia ha fatto il suo primo test-delivery nella città di Minami Sōma nella prefettura di Fukushima con Japan Post . Negli ultimi mesi, il principale operatore postale del paese, attraverso il partner Drone Future Aviation , ha scelto YAPE, il sistema di consegna self-driving made in Italy, come fornitore per i test di consegna iniziati a dicembre 2018.

Fonte: e-Novia 

 

URL breve di questo articolo: http://bit.ly/2ZLZjOc

Login to post comments