Italian English French German Portuguese Russian Spanish

Il Bim si fa strada a Roma: progetti realizzati e opportunità

Rate this item
(0 votes)

"Il Bim si fa strada a Roma: progetti realizzati e opportunità" è il titolo di un interessante articolo recentemente pubblicato sul sito dell'Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori di Roma e Provincia.

L'articolo si focalizza su uno degli studi romani più attivi su questo fronte, che sin dalla sua nascita realizza i propri progetti esclusivamente in BIM. It’s, società di architettura con sedi a Roma, Ginevra e Parigi, fondata nel 2016 da Alessandro Cambi, Francesco Marinelli e Paolo Mezzalama. I tre architetti hanno iniziato a lavorare con il building information modeling già durante la loro precedente esperienza in Scape, lo studio che ha realizzato il Museo nazionale dell’Ebraismo Italiano e della Shoah di Ferrara progettato in BIM.

Come It's hanno poi progettato in BIM vari edifici fra cui: la nuova sede di It’s e hub d’innovazione nel comparto ex industriale a ridosso della stazione Tiburtina, a Portonaccio, progetto vincitore del Bim&Digital Award 2017; la nuova sede di Confcooper in via Torino a Roma, e un edificio residenziale all’EUR.

Vai all'articolo

 

URL breve di questo articolo: https://goo.gl/WGoNXP

Login to post comments