Italian English French German Portuguese Russian Spanish

L’illuminazione pubblica come elemento fondamentale di una città intelligente

Rate this item
(2 votes)

L’illuminazione urbana richiede sempre più una attenta pianificazione e progettazione. La maggior parte dei piani urbanistici si sviluppano considerando la città nel suo aspetto diurno. E’ infatti abbastanza raro vedere progetti e simulazioni di nuovi ambienti urbani in periodi notturni con gli effetti dati dall’illuminazione artificiale.

Alcune interessanti esperienze, soprattutto nei paesi nordici dove in inverno è molto lungo l’intervallo di tempo in cui è richiesta la luce artificiale, hanno prodotto “piani della luce” delle città che analizzano l’ambiente urbano nelle ore non diurne. L’illuminazione artificiale infatti disegna in altro modo l’ambiente urbano, ne evidenzia taluni aspetti, ne crea di nuovi grazie agli effetti di luci e ombre, caratterizza l’identità di una città.

L’illuminazione pubblica genera inoltre sicurezza nelle persone che vivono la città nelle ore notturne e, aumentando le ore in cui è possibile vivere la città, cambia anche in positivo l’economia della città.

 

Un piano della luce deve prendere in considerazione infine anche  il risparmio energetico e quindi gli aspetti tecnologici dei corpi illuminanti. Oltre a ciò, per rendere il sistema più intelligente, i corpi illuminanti devono essere telecontrollati al fine di ottimizzare in tutti i sensi l’illuminazione della città e devono interfacciati (internet of things) con sensori, sistemi di videosorveglianza e cruscotti.

 

 

URL breve di questo articolo: https://goo.gl/FFZckb

Last modified on Thursday, 20 October 2016 20:06
Login to post comments