• Home
  • Tecnologie per il territorio
Italian English French German Portuguese Russian Spanish

Tecnologie per il territorio (98)

Sistemi Informativi, GIS, BIM, localizzazione, fotogrammetria, rilievo, laser, lidar, droni

Il Quadro di valutazione dell'innovazione europea (The European Innovation Scoreboard) recentemente pubblicato, fornisce un'analisi comparativa delle prestazioni nel campo dell'innovazione negli Stati membri dell'UE, degli altri paesi europei, e delle regioni limitrofe. Valuta i punti di forza e di debolezza dei sistemi nazionali di innovazione e aiuta i paesi a identificare le aree su cui devono migliorare.

Sviluppare App per i dati geografici

Written by Friday, 15 July 2016 16:35

Nella sessione "Sistemi Informativi, App e Web Application per Smart City e Smart Land" della Conferenza LandCity Revolution 2016, Davide Curone di Esri Italia ha presentato "App Studio e gli strumenti di Esri per la creazione di App".

Il piano è stato considerato in linea con le normative europee su concorrenza e aiuti di Stato. Il programma prevede finanziamenti per 4 miliardi di euro da spendere entro il 2018, con la finalità di portare anche nelle aree di scarso interesse commerciale, Internet veloce e connettività fino a 100 Mb.

Nella sessione "Strumenti, software e servizi per l'elaborazione e la gestione dei dati" della Conferenza OpenGeoData 2016, è stata presentata da Giovanni Manta di Gemmlab, la relazione "Geolander iMapper - la piattaforma Data As A Service".

La sessione "Sistemi Informativi, App e Web Application per Smart City e Smart Land" della Conferenza LandCity Revolution 2016, è stata introdotta dal moderatore Andrea Fiduccia con una key note che ha presentato un'overview delle tendenze e tecnologie software per le città e i territori intelligenti.

Una rete di 17.160 chilometri piena di infrastrutture: linea aerea, impianti, gallerie, ponti, pensiline, barriere antirumore, manufatti, ecc. Le ispezioni di tutti questi elementi  risultano in molti casi complesse e possono richiedere l’interruzione della linea per le analisi del caso. Per questo motivo RFI - Rete Ferroviaria Italiana, ha deciso di sperimentare i droni soprattutto nei casi in cui gli elmenti della rete da ispezionare sono difficilmente raggiungibili.  

Si è svolta il 24 maggio l'evento dedicato alla Primavera dell'Innovazione organizzata dal Consorzio Hypatia, in collaborazione con Agenzia Spaziale Italiana. Obiettivo far crescere un sistema funzionante di trasferimento tecnologico tra il mondo della ricerca e quello dell’industria.

Con il doppio lancio del 24 maggio il sistema di navigazione satellitare europeo Galileo ora ha 14 satelliti in orbita. I satelliti Galileo 13 e 14 sono stati lanciati insieme alle 10:48 (08:48 GMT, 05:48 ora locale di Kourou) a bordo di un razzo Soyuz partito dalla Guyana francese.

Per evitare le normative restrittive che regolano il volo aereo e che impongono per esempio un patentino per i piloti di droni, sono ora disponibili microdroni che pesano meno di 300 grammi, ma che non sono giocattolini.

Earth Observation Small Satellite (EOSS)

Written by Monday, 23 May 2016 10:10

Il progetto EOSS, finanziato nell’ambito del Programma della Regione Puglia di aiuti agli investimenti promossi dalle Grandi Imprese, rappresenta una vera sfida innovativa nel campo dell’osservazione della terra e dei fenomeni ambientali.