Italian English French German Portuguese Russian Spanish

A pochi giorni dal crollo del ponte Morandi tutti ci chiediamo come era monitorata questa importantissima infrastruttura autostradale. Oggi sono disponibili molte tecnologie che consentono un monitoraggio continuo e sistematico delle infrastrutture, eppure forse vengono scarsamente applicate.

Tante le telecamere già presenti in città, installate da banche e negozi ma, tranne che in rari casi (come il caso delle farmacie), sono collegate alle centrali delle forze dell'ordine. Le telecamere sono un deterrente molto efficace e, in caso di misfatti, utili strumenti che possono dare un volto ai malfattori.

Il Ministero del Lavoro ha pubblicato il modello unificato con cui richiedere l’autorizzazione a installare impianti di videosorveglianza e/o di geolocalizzazione. 

Le nostre città sono ormai piene di telecamere utilizzate per la sicurezza e gestite da privati  come banche, negozi e supermercati e da entità pubbliche come vigili urbani, polizia, ecc.