• Home
  • Dati per il territorio
Italian English French German Portuguese Russian Spanish

Dati per il territorio (88)

Cartografia, topografia, ortofoto, dati satellitari, database geotopografici, modelli digitali di elevazione

Pubblicato sul sito del CSPG-CISIS il documento “Linee guida per la produzione dei Database Geotopografici”, diretto ad assistere le PA in fase di realizzazione di DataBase Geotopografici conformi al DM 10 novembre 2011.

La Legge “Istituzione del Sistema nazionale a rete per la protezione dell'ambiente e disciplina dell'Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale” del 28 giugno 2016, n. 132 è stata pubblicata in GU Serie Generale n.166 del 18/07/2016. La data dell’entrata in vigore sarà il 14/01/2017.

Nella Sessione "Usi e consumi dei dati satellitari" della Conferenza OpenGeoData Italia 2016, Marcello Maranesi ha presentato la relazione "L'era dei minisatelliti è già qui", una overview dell'offerta di satelliti pico, nano, micro e mini per l'osservazione della terra.

Fantastica idea. what3words è una combinazione di sole 3 parole che identifica ovunque nel mondo, un'area di 3 metri per 3 metri. E' molto più preciso di un indirizzo postale ed è molto più facile da ricordare, usare e condividere che le classiche coordinate lat/long.

L’ISPRA ha realizzato la mosaicatura delle aree a pericolosità idraulica elevata (P3) con tempo di ritorno fra 20 e 50 anni (alluvioni frequenti), a pericolosità media (P2) con tempi di ritorno fra 100 e 200 anni (alluvioni poco frequenti) e a pericolosità P1 (scarsa probabilità di alluvioni o scenari di eventi estremi), redatte dalle Autorità di Bacino, Regioni e Province Autonome ai sensi del D. Lgs. 49/2010.

Monitoraggio del terreno e del consumo di suolo

Written by Friday, 08 July 2016 11:02

Nella sessione "Nuove tipologie di dati per la città ed il territorio" della Conferenza OpenGeoData Italia 2016, è stata presentata da Michele Munafò di ISPRA Ambiente la relazione “Monitoraggio del territorio e del consumo di suolo”.

Nella sessione "Usi e consumi dei dati satellitari" della Conferenza OpenGeoData Italia 2016, è stata presentata da Gunther Landgraf dell'ESA - Agenzia Spaziale Europea, la relazione "EO Innovation Europe - l'evolutione del segmento di terra per sostenere l'era dei Big Data".

Techne, lancia il progetto Opencatasto, un portale geografico che ripubblica su basi geografiche note, i dati catastali pubblicati da alcune regioni attraverso servizi di interoperabilità a standard OGC come il WMS.

Attraverso l'infrastruttura di dati geografici (INSPIRE), l'Unione Europea ha creato standard comuni per facilitare lo scambio di informazioni e di dati tra i diversi livelli  di governo (locale, regionale, nazionale ed europeo o internazionale). INSPIRE è un insieme di atti normativi nazionali ed europei che specifica come condividere le informazioni e sviluppare l'infrastruttura di dati geografici europea.

Il progetto pilota EULF Transportation mira a migliorare il modo in cui le pubbliche amministrazioni scambiando i dati continuamente aggiornati sulla sicurezza stradale con terze parti come i fornitori di navigatori satellitari.

Ecco un video che spiega in modo semplice il progetto e le sue evoluzioni. E’ sottotitolato anche in italiano. Si attivano i sottotipoli in italiano andando in impostazioni  (rotella dentata, secondo tasto in basso a destra nel video) e selezionando appunto i sottotitoli in italiano. Se i sottotitoli non vi compaiono, dovete attivarli, con il primo tasto in basso a destra nel video.