• Home
  • Dati per il territorio
Italian English French German Portuguese Russian Spanish

Dati per il territorio (80)

Cartografia, topografia, ortofoto, dati satellitari, database geotopografici, modelli digitali di elevazione

Attraverso l'infrastruttura di dati geografici (INSPIRE), l'Unione Europea ha creato standard comuni per facilitare lo scambio di informazioni e di dati tra i diversi livelli  di governo (locale, regionale, nazionale ed europeo o internazionale). INSPIRE è un insieme di atti normativi nazionali ed europei che specifica come condividere le informazioni e sviluppare l'infrastruttura di dati geografici europea.

Il progetto pilota EULF Transportation mira a migliorare il modo in cui le pubbliche amministrazioni scambiando i dati continuamente aggiornati sulla sicurezza stradale con terze parti come i fornitori di navigatori satellitari.

Ecco un video che spiega in modo semplice il progetto e le sue evoluzioni. E’ sottotitolato anche in italiano. Si attivano i sottotipoli in italiano andando in impostazioni  (rotella dentata, secondo tasto in basso a destra nel video) e selezionando appunto i sottotitoli in italiano. Se i sottotitoli non vi compaiono, dovete attivarli, con il primo tasto in basso a destra nel video.

Summer School sull'analisi dei dati territoriali

Written by Tuesday, 28 June 2016 17:07

La Summer School “Analisi dei dati territoriali: dall'acquisizione GPS alla gestione tramite software GIS open source” è in programma dal 29 agosto al 2 settembre 2016, presso l'Istituto IPSIAS “Di Marzio - Michetti” di Pescara.

Osservazione della Terra - accordo Italo-Russo

Written by Sunday, 19 June 2016 17:29

Il presidente dell'Agenzia Spaziale Italiana, Roberto Battiston, e il Direttore Generale di Roskosmos, Igor Anatolievich Komarov, hanno sottoscritto un Memorandum d'Intesa per la cooperazione nel settore del telerilevamento per l'Osservazione della Terra.

L’Associazione OpenGeoData Italia, in occasione della sua Quarta Conferenza, lancia il portale dei dati aperti elaborati da privati, aziende, ricercatori, studenti, sviluppatori, esperti di dati. 

Fino ad ora i portali Open Data sono stati pubblicati dagli Enti Pubblici, come è giusto che sia. 

L'Università degli Studi di Milano Bicocca propone la Summer school dal titolo "Dalle fonti statistiche all’analisi e rappresentazione cartografica dei dati socio-economici e ambientali".

L’11 maggio sono stato alla Conferenza organizzata dall’AgID – Agenzia per l’Italia Digitale sul tema “Il ruolo dell'informazione geografica nel contesto dell'agenda digitale”. Vi propongo questo report della prima parte del Convegno, svoltasi la mattina, rimandando la seconda parte ad un report successivo. I video del Convegno sono disponibili sul portale RNDT.

Il 25 aprile è stato lanciato il secondo satellite Sentinel-1 – Sentinel-1B, per fornire più "visione radar" per il programma ambientale europeo Copernicus. Sentinel-1B si è alzato a bordo di un razzo Soyuz dallo spazio porto europeo di Kourou, nella Guyana Francese.

La Regione Basilicata ha reso disponibile al pubblico la Carta Tecnica Regionale in scala 1:25000.  E' possibile scaricarla in formato raster e a colori accedendo al WebGis già presente sul Geoportale RSDI.

Questo rapporto analizza una segmentazione dettagliata del mercato globale del telerilevamento satellitare ottico e radar, e delinea le quote di mercato per le regioni chiave come le Americhe, Europa - Medio Oriente e Africa, Asia e Pacifico. I principali fornitori analizzati sono Airbus Difesa e Spazio, Ball Aerospace, Lockheed Martin, Mitsubishi, e Thales Alenia Space. Technavio prevede che il mercato globale del telerilevamento satellitare possa crescere di circa il 5% entro il 2020. 

Vai al rapporto