Italian English French German Portuguese Russian Spanish

Il nuovo Google Earth appena sfornato

Rate this item
(0 votes)

L'atlante di tutto il mondo si arricchisce di nuove funzioni ma soprattutto non ha più bisogno di scaricare il plugin locale, ora si accede direttamente sul web. Al momento è disponibile per Chrome mentre per Android è necessario scaricare l'ultima versione dell'App, non ancora disponibile su Play Store.

Al primo accesso Google Earth mostra le novità più importati:

1. "Cerca" a testo libero o meglio in linguaggio naturale. Non è necessario ricordarsi o conoscere il nome della capitale di quel determinato stato, potrai cercare "Capitale della Cambogia" o "Parco in Lombardia", per esempio. Per ogni luogo censito nell'Atlante è disponibile, oltre alla localizzazione geografica, una scheda descrittiva con foto allegata.

2. "Voyager" ti propone invece viaggi virtuali a tema sia naturalistici che culturali.  Ogni viaggio è documentato con delle schede contenenti testo descrittivo, belle foto e localizzazione dei luoghi in mappa.

3. "Mi sento fortunato" che vi propone casualmente i luoghi più belli del mondo. Si può quindi navigare in un viaggio virtuale senza fine

4. Google Earth VR - realtà virtuale con Oculus Rift oltre che Steam Earth.

Non manca"I miei luoghi" che consente di aggiungere all'Atlante luoghi, file KML o KMZ, e la classica funzione "Condividi".

Naviga sul nuovo Google Earth

 

URL breve di questo articolo: https://goo.gl/3Kvb5r 

 

Login to post comments