Italian English French German Portuguese Russian Spanish

Con il Governo Conte 2 nasce un nuovo Ministero, senza portafoglio dedicato all'innovazione digitale. In realtà in precedenza c'era già stato un Ministero per l'Innovazione e le Tecnologie con il secondo e terzo Governo Berlusconi (2001-2006) e Lucio Stanca come Ministro. Ma il nuovo Ministero del Governo Conte 2 nato, secondo quanto dichiarato dal premier Conte, per dare una svolta alla materia, avrà una logica diversa rispetto alle precedenti esperienze, e si coordinerà con il primo Dipartimento per la trasformazione digitale che nascerà a gennaio sotto Palazzo Chigi  e con l'Agenzia per l'Italia Digitale (che dipendeva fino ad ora dal Dipartimento di Funzione Pubblica), come braccio operativo.

Vediamo l'Italia come si posiziona rispetto all'Europa in primo luogo sull'indice generale che raccoglie le voci: connettività, capitale umano, uso dei servizi internet, integrazione delle tecnologie digitali, servizi pubblici digitali. L'Italia si posiziona al 25° posto (su 28!) con un incremento di soli 3 punti nell'ultimo anno.

Published in Dati per il territorio
Monday, 10 June 2019 16:01

Nativi digitali tutor degli over65

Alfabetizzazione informatica, gestione delle utenze, alimentazione e salute, strumenti innovativi di pagamento e di accesso ai servizi bancari e acquisti. Sono i moduli tematici che saranno affrontati in "Bella nonno", il progetto di formazione intergenerazionale per anziani attivi che, dopo la sperimentazione a Minturno (Latina) arriverà a Parma, l'ultima tappa è prevista ad Altamura, in provincia di Bari.

La rivista "Servizi a rete", in collaborazione con il Gruppo Hera, organizza un nuovo appuntamento del suo Tour a Bologna, nelle giornate del 26 e 27 giugno 2019, presso lo Spazio Hera, Viale Carlo Berti Pichat 2/4.

Published in Archivio news

L’amministrazione pubblica può e deve essere un fattore imprescindibile di sviluppo del Paese: va vista infatti come soggetto attivo che crea valore pubblico. Questa creazione di valore non può che essere collaborativa, ma la collaborazione, per essere efficace e portare al risultato atteso di uno sviluppo sostenibile e un avvicinamento agli obiettivi dell’Agenda 2030, richiede alcune azioni di sistema. Queste azioni saranno al centro del FORUM PA 2019.

Published in Archivio news
Page 1 of 6