Italian English French German Portuguese Russian Spanish

Il turismo sempre più digitale

Rate this item
(0 votes)

Al BTO11 si racconta la trasformazione digitale in atto nel settore del turismo. Anche quest'anno a Firenze l'evento di riferimento sul turismo on-line porta una grande quantità di interessanti relazioni, rapporti, dati, strumenti, esperienze che ci trasportano nell'attualità di un turismo che si trasforma continuamente seguendo l'innovazione tecnologica e le abitudini digitali dei turisti di oggi.

L'attore principale di questa trasformazione è lo smartphone, strumento principe durante il viaggio, conquista posizioni rispetto al PC anche nella fase di ricerca della destinazione e di prenotazione dei servizi. Questo comporta che i siti di destinazione e della ricettività siano fortemente "responsive" e veloci altrimenti rischiano di perdere facilmente il cliente. 

Una buona quantità di presentazioni al BTO è dedicata al turismo food&wine. Anche in questo settore gran parte della promozione si muove sul web ed è finalizzata a promettere esperienze concrete ai turisti che, secondo le statistiche gradiscono molto i corsi di cucina, i percorsi enogastronomici guidati, le visite a cantine e birrifici. Secondo un'inchiesta mondiale il 45% degli intervistati ha fatto nell'ultimo anno almeno un viaggio a scopo enogastronomico.

Altro tema molto presente è lo storytelling che segue le differenti regole del web, dei social e della carta stampata. Grande l'importanza data alle immagini ed ai video. Anche TripAdvisor si apre ai video, alla narrazione del viaggio ed alle raccomondazioni dei viaggiatori.

Tutto questo solo nella prima mezza giornata. 

 

URL breve di questo articolo: https://goo.gl/q5qdYi

Login to post comments