Italian English French German Portuguese Russian Spanish

Il monitoraggio satellitare in acquacoltura per massimizzare i profitti e ridurre i rischi

Rate this item
(0 votes)

Rheticus® Aquaculture è il servizio di monitoraggio progettato per supportare i gestori delle attività di acquacoltura nella organizzazione delle attività di produzione e di vendita. Il servizio è stato presentato a Pordenone nel corso dell’evento Aquafarm 2018.

Disporre di informazioni utili alla conduzione ottimale degli impianti di acquacoltura come tassi di crescita degli allevamenti, le quantità di mangimi da somministrare, la pianificazione temporale delle pratiche colturali è un’esigenza fondamentale dei gestori di impianti di acquacoltura che hanno la necessità di ottimizzare la produzione e la vendita, e ridurre i rischi connessi alla produzione.

Rheticus® Aquaculture è un servizio geo-informativo che risponde a questa esigenza. Sviluppato da Planetek Italia in collaborazione con Bluefarm Srl, questo servizio integra dati satellitari e informazioni di mercato, per fornire informazioni strategiche di ausilio alle attività di produzione e vendita e costruite intorno alle esigenze degli operatori del settore acquacoltura e per la produzione sostenibile di pesce.

Rheticus® Aquaculture fornisce giornalmente:

  • Parametri su: clorofilla, temperatura, torbidità, salinità, ossigeno disciolto, altezza delle onde, velocità delle correnti;
  • Tassi di crescita delle produzioni;
  • Livello di rischio connesso alle condizioni meteo-marine e/o condizioni ambientali sfavorevoli;
  • Stima del valore economico delle produzioni.

Il servizio Rheticus® Aquaculture può essere attivato per impianti dislocati nell’intero bacino del mediterraneo attraverso la sottoscrizione di un abbonamento annuale che consente di ricevere giornalmente gli aggiornamenti.

Rheticus® Aquaculture (www.rheticus.eu) è commercializzato da Planetek Italia ed è stato sviluppato in collaborazione con BlueFarm, spin-off dell’Università Cà Foscari, specializzata in gestione sostenibile di ecosistemi marini e costieri, e nelle attività di acquacoltura.

Guarda il video 

Per ulteriori informazioni clicca qui

 

URL breve di questo articolo: https://goo.gl/SMh9Zk

Last modified on Monday, 19 February 2018 15:58
Login to post comments