Italian English French German Portuguese Russian Spanish

I trend della mobilità

Rate this item
(1 Vote)

Quali sono i trend della mobilità del prossimo futuro e come interviene su questi la tecnologia e la trasformazione digitale? Sharing, IoT, veicoli a guida autonoma, veicoli elettrici, infrastrutture innovative, informazioni di mobilità. Vediamoli in sintesi.

Sharing: bike sharing, car sharing, car pooling, car sharing peer-to-peer. Tutte queste soluzioni, in gran parte già applicate, richiedono App specifiche con componenti geografiche, sistemi di geolocalizzazione, sistemi di pagamento elettronico e, soprattutto per il car sharing, anche piattaforme per il controllo e il posizionamento delle flotte di automezzi, sensori a bordo per controllare a distanza lo stato del veicolo oltre che la posizione. Le tecnologie sono abbastanza mature.

Connettività e Internet delle cose: comunicazione fra veicoli, gestione del traffico in tempo reale, informazioni in tempo reale per il conducente. Le tecnologie coinvolgono pesantemente i sistemi di connessione dati che devono essere sempre più efficienti e veloci. Per gestire il traffico e dare informazioni utili, servono  piattaforme geografiche su cui convogliare ed elaborare i dati. Oggi in alcune città avanzate si utilizzano già sistemi per il controllo del traffico mentre le App di navigazione sono già orientate a dare informazioni utili al conducente: limiti di velocità, traffico, percorsi ottimali, servizi, ecc.

Veicoli a guida autonoma. Molto sofisticati dal punto di vista tecnologico (computer di bordo, sensori, connettività) richiedono però anche la presenza di infrastrutture intelligenti con cui colloquiare (IoT). Oggi le case automobilistiche stanno già sperimentando in molte nazioni. Da poco anche in Italia è stata data la prima autorizzazione ai test.

Veicoli elettrici. Sono già molto venduti in alcune nazioni, in altre stenta ha decollare la vendita. Essenzialmente per questi motivi: l'alto costo dei veicoli e della manutenzione delle batterie, la limitazione di chilometraggio massimo percorribile con una ricarica, la scarsa presenza di stazioni di ricarica, il tempo di ricarica. Si sta lavorando molto in questo senso soprattutto sulle batterie e sui sistemi di ricarica veloce.

Infrastrutture innovative che consentano la ricarica e l'alimentazione dei mezzi in movimento. Si stanno sperimentando sistemi a induzione immersi nel fondo stradale e linee elettriche simili a quelle ferroviarie per camion dotati di pantografi. Anche i parcheggi si stanno trasformando grazie all'adozione di tecnologia e sensori per segnalare agli automobilisti lo stato e la disponibilità. Molto lenta la diffusione di questa trasformazione probabilmente per i costi di installazione ancora elevati.

Informazioni di mobilità. Sempre più richieste piattaforme per muoversi in libertà fruendo di qualsiasi tipologia di mezzo disponibile. Sono sempre più richieste App in grado di aiutare le persone a muoversi in città e fuori città, e a pagare i servizi. 

 

URL breve di questo articolo: http://bit.ly/2PdedsH

Login to post comments