• Home
  • Archivio news
  • Open Data e Geomarketing - innovazione e opportunità per le imprese - Firenze 26 settembre 2018
Italian English French German Portuguese Russian Spanish

In evidenza - the best news

  • Digital Economy and Society Index

    L'Italia 25a su 28 paesi europei
  • Atene è la capitale europea dell'innovazione 2018

    Competizione finanziata dal programma di ricerca e innovazione dell'UE Horizon 2020. Si è aggiudicata un premio di 1 milione di euro.
  • Digital Peace Now

    La petizione globale lanciata da Microsoft per la Pace Digitale.
  • 1
  • 2
  • 3

Breve corso sulla Digital City

Breve corso su come trasformare con le tecnologie, i dati e le soluzioni digitali le nostre città. 31 lezioni di 140 caratteri pubblicate ad agosto 2017 su tutti i social network.

 

Vai al corso

 

 

Conferenze, manifestazioni, workshop

Agenda Digitale: come evitare l'anno zero - Milano 13 dicembre 2018

Il convegno fa il punto sull'attuazione dell'Agenda Digitale italiana. Attraverso

Conferenza Esri Italia Roma 10-11 aprile 2019

Il 10 e 11 aprile si terrà a Roma, all'Ergife

FOSS4G-IT 2019 - Padova 20-22 febbraio 2019

Dal 20 al 22 febbraio 2019 il Master di Secondo
  • 1

Open Data e Geomarketing - innovazione e opportunità per le imprese - Firenze 26 settembre 2018

Rate this item
(1 Vote)

La crescente disponibilità di dati prodotti e condivisi dalle pubbliche amministrazioni in modo aperto rappresenta una delle principali opportunità di innovazione che caratterizzano la società contemporanea.

Gli open data, affidabili, pienamente interoperabili e liberamente accessibili attraverso la rete da un vasto pubblico di fruitori, si riferiscono a un ampio ventaglio di tematiche socio-demografiche, economiche, ambientali, culturali.

La Toscana e il comune di Firenze, in particolare, hanno da tempo reso disponibili i propri dati in forma aperta attraverso i portali istituzionali. Il loro pieno utilizzo costituisce uno dei presupposti di una buona governance, oltre che uno strumento di partecipazione dei cittadini alla vita pubblica e una proficua opportunità di business per le imprese.

Il dibattito recente si è concentrato sul valore economico e sulla possibilità di generare innovazione a partire dagli open data (data driven innovation) per rispondere alle esigenze della società e creare nuove opportunità di crescita per il territorio, attraverso modelli a “tripla/quadrupla/quintupla elica” che creino una sinergia tra i diversi attori locali: non solo istituzioni pubbliche, imprese, ricerca, ma anche società civile e cittadini.

In particolare, l’impiego di informazioni georeferenziate, cioè riferite al territorio, attraverso algoritmi di geomarketing, è finalizzato a rendere più efficaci e consapevoli le scelte di mercato delle aziende (prodotti, bacini di utenza, localizzazione di punti vendita, etc.) migliorandone la competitività.

La giornata di studi si svolge nell'ambito del progetto Interreg PURE COSMOS (PUblic authorities Role Enhancing COmpetitiveness of SMeS) – di cui il Comune di Firenze è partner – finalizzato alla predisposizione da parte delle pubbliche amministrazioni di strategie innovative e alla condivisione di buone pratiche per la semplificazione amministrativa e il miglioramento della competitività delle piccole e medie imprese.

Obiettivo del convegno è riflettere sull'importanza del patrimonio informativo prodotto dalle pubbliche amministrazioni e messo a disposizione della collettività in formato aperto come strumento di innovazione e come opportunità di crescita per le imprese, approfondendo il tema del geomarketing come strumento per migliorare la competitività delle aziende.

In particolare, la prima sessione è dedicata all’innovazione nel campo dell’economia sociale, la seconda ad illustrare lo stato dell'arte degli open data in Italia e in Toscana. Le sessioni pomeridiane sono rivolte alla presentazione di progetti ed esperienze virtuose da parte di pubbliche amministrazioni ed enti di ricerca e delle potenziali applicazioni dei dati aperti per le imprese, attraverso l'esposizione di casi di studio e buone pratiche.

Sede: Camera di Commercio di Firenze, Auditorium, Piazza Mentana 2, Firenze

Data: 26 settembre 2018

Durata: 1 giorno, articolato in 4 slot, preceduti da introduzione e seguiti da dibattito e conclusioni. Ogni slot sarà introdotto da una keynote seguita da interventi brevi volti all'illustrazione di best practices ed esperienze.

 

Vai all'agenda del Convegno

 

Segreteria scientifica e organizzativa Camillo Berti, Serena Barilaro, Catia Segnini, Laura Stanganini, Paola Zamperlin. Informazioni: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. , This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

 

URL breve di questo articolo: https://goo.gl/yMxm8h

 

Last modified on Thursday, 27 September 2018 06:11
Login to post comments

Tecnologie

Droni con sensori multispettrali per l'agricoltura

Droni con sensori multispettrali possono consentire di acquisire informazioni utili

La transizione digitale nella progettazione

In previsione dell’approvazione del nuovo Codice degli Appalti prevista entro

Autodesk e 3D Robotics per il rilievo da drone

Autodesk ha annunciato un accordo con la 3D Robotics, nota

65 milioni per le Smart City

Con una dotazione iniziale di 65 milioni e con la

Internet of Things copre il territorio italiano

Nettrotter, controllata di EI Towers e unica licenziataria per la
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  • 32
  • 33
  • 34
  • 35
  • 36
  • 37
  • 38
  • 39
  • 40
  • 41
  • 42
  • 43
  • 44
  • 45
  • 46
  • 47