• Home
Italian English French German Portuguese Russian Spanish

L'Italia al 25° posto nella classifica dei paesi pro-innovazione

Rate this item
(0 votes)

Sono stati presentati al CES di Las Vegas i risultati del "2019 International Innovation Scorecard".  Sono stati valutati 61 paesi attraverso 28 indicatori in 14 categorie, per determinare se stanno soffocando o alimentando l'innovazione utile a migliorare le nostre vite.

Quest'anno, 16 paesi si guadagnano il massimo onore, distinguendosi come 2019 Innovation Champions: Australia, Canada, Danimarca, Estonia, Finlandia, Germania, Israele, Lussemburgo, Paesi Bassi, Nuova Zelanda, Norvegia, Singapore, Svezia, Svizzera, Regno Unito e Stati Uniti.

Dopo essere stati nominati Innovation Leaders nel 2018, Germania e Israele sono saliti al primo posto, e l'Estonia, il Lussemburgo, la Norvegia e la Svizzera hanno tutti guadagnato lo status di Campione nel loro debutto in Scorecard.

Le categorie di indicatori utilizzate sono:

La diversità che misura le concentrazioni di vari gruppi etnici all'interno di un paese, il rapporto tra la partecipazione femminile e maschile nella forza lavoro tra le persone di età compresa tra 25 e 54 anni.

La libertà che rappresenta il grado in cui un paese concede ai suoi cittadini certe libertà civili e politiche.

La banda larga che misura la larghezza di banda disponibile totale per utente Internet; la velocità media fissa e mobile della banda larga; costo fisso della banda larga al mese; il costo della banda larga mobile prepagato al mese.

Il capitale umano che valuta la forza lavoro istruita.

L'amicizia fiscale che colloca la competitività del sistema fiscale di un paese.

Gli investimenti in ricerca e sviluppo che misurano la spesa lorda per le attività di R & S in percentuale sul PIL.

L'attività imprenditoriale che valuta la facilità di avviare una nuova attività. 

Gli unicorni che calcolano il numero di imprese "unicorno" - aziende nazionali che hanno raggiunto una valutazione di mercato effettiva o implicita di almeno 1 miliardo di dollari USA - fondate nell'ultimo decennio.

La resilienza che quantifica il grado di sostenibilità del governo e della società.

I droni per i quali si valutano le leggi e le normative sull'uso commerciale e dei consumatori delle tecnologie dei droni. 

La ridesharing che valuta le leggi e le normativeche regolano i servizi di ridesharing. 

I veicoli a guida autonoma per i quali si valutano le leggi e le normative sui veicoli a guida autonoma.

Gli affitti a breve termine per i quali si valutano le leggi e le normative che riguardano i servizi di noleggio a breve termine. 

L'ambiente per il quale si valutano la qualità dell'aria e dell'acqua potabile.

L'Italia si è posizionata solo al 25° posto, classificata fra gli Innovation leader. Gli aspetti positivi nel nostro paese sono: la normativa per testare i veicoli a guida autonoma; l'incremento del numero di laureati. Ma operiamo bene anche nel settore dei droni, della banda larga, e tutti gli aspetti legati alla società tranne la diversità. Non abbiamo ottenuto buoni risultati nel campo del ridesharing, dell'amicizia fiscale e soprattutto degli unicorni.

https://www.cta.tech/Policy/Innovation-Scorecard/International.aspx

 

URL breve di questo articolo: https://goo.gl/BR7iWB

 

Login to post comments